Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Abusivismo edilizio, scattano altri due sequestri sul litorale ionico

I carabinieri di Porto Cesareo, assieme agli agenti della polizia municipale, hanno apposto i sigilli a due immobili confinanti, appartenenti a due sorelle, entrambe residenti a Roma. Le proprietarie sono state denunciate in stato di libertà, per aver costruito senza permessi

Una delle due struuture sequestrate dai carabinieri

PORTO CESAREO – Non sono mai terminati i controlli ambientali nella zona di Porto Cesareo, per contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio. E con l’arrivo della stagione estiva, i militari dell’Arma hanno intensificato le verifiche.

Nel corso della giornata di ieri, gli uomini della stazione del borgo ionico assieme agli agenti della polizia municipale hanno infatti apposto i sigilli a due ville vicine, appartenenti a due sorelle salentine, ma residenti a Roma, in quanto erano in corso di effettuazione lavori di ampliamento senza permesso di costruire.Abuso porto 1-2

Gli immobili sono collocati in località “Chiusurelle”. Le due parenti, entrambe cinquantenni, sono state denunciate in stato di libertà, per abusivismo edilizio e gli immobili sono stati a loro affidati in custodia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo edilizio, scattano altri due sequestri sul litorale ionico

LeccePrima è in caricamento