Sequestrato lido "Le palme": concessioni non in regola

Sigilli disposti dalla Procura di Lecce su segnalazione della Guardia costiera di Otranto e di San Cataldo per lo stabilimento balneare di Casalabate. I gestori denunciati all'autorità giudiziaria

1-408
CASALABATE (Lecce) - Un lido balneare, di cui forse già in cantiere gli ordinari lavori di restyling per la nuova stagione estiva, per ora resterà chiuso. Sigilli al lido "Le palme" di Casalabate, disposti dalla Procura di Lecce su segnalazione della Guardia costiera di Otranto e di San Cataldo.

Il motivo? Stando a quanto rilevato dai militari, impegnati questa mattina in un'attività finalizzata alla repressione dei reati di occupazione abusiva di spazi demaniali marittimi, i gestori dello stabilimento balneare di Casalabate erano in possesso di autorizzazioni per le concessioni scadute. Sequestrata quindi l'intera area, grande circa 4mila metri quadrati, e denunciati all'autorità giudiziaria i gestori.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i controlli da parte della Guardia costiera potrebbero portare nelle prossime ore ad altre denunce, sempre relative alle concessioni demaniali dei lidi non in regola con quanto previsto dalla legge, sia per quanto riguarda il codice della navigazione che nell'ambito delle leggi sull'edilizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento