Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Sequestrato mini yacht di 11 metri, si sospetta rubato

Gli agenti del commissariato di Gallipoli hanno riscontrato difformità nei documenti e nei potenti motori da 200 cavalli. Il possessore è un tarantino ma si cerca di risalire al legittimo proprietario

barca-2

GALLIPOLI - Forse se ne parla di meno, ma non sono certo episodici. I furti di natanti non mancano, soprattutto durante la stagione estiva. Questa mattina gli agenti del commissariato di Gallipoli hanno sequestrato un mini yacht di 11 metri tenuto in custodia in un capannone di Gallipoli usato come ricovero invernale, la tipica rimessa dove le imbarcazioni vengono tirate a secco nei mesi freddi.


La polizia ha riscontrato delle incongruenze nella documentazione allegata al natante, un "Manò marine" e nei due potenti motori del tipo entrobordo, cioè non sporgenti, da 200 cavalli ciascuno di cui l'imbarcazione è dotata. Il sospetto che gli agenti ritengono più che fondato, è che si tratti di un natante di provenienza illecita. Il possessore è risultato essere un uomo originario di Taranto, P.S., ma sono state attivate le procedure per individuare il legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato mini yacht di 11 metri, si sospetta rubato

LeccePrima è in caricamento