menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I militari della guardia costiera al lavoro.

I militari della guardia costiera al lavoro.

Tre nuovi sequestri sullo Ionio: ombrelloni e sdraio piazzati abusivamente

Sigilli, nelle ultime ore, a Rivabella di Gallipoli, Posto Vecchio e Pescoluse: denunciati i responsabili, ampia porzione di sabbia restituita al pubblico

GALLIPOLI – Altro controllo, altro sequestro: nuovi sigilli a ombrelloni e a  sdraio sul litorale ionico. Nella giornata di ieri, la guardia costiera di Gallipoli ha infatti rilevato l’occupazione abusiva di una fascia di spiaggia per una superficie pari a 250 metri quadrati in località Rivabella. Il gestore di un noto lido aveva posizionato parte delle attrezzature balneari su una porzione senza concessione e di conseguenza i militari hanno proceduto al sequestro penale di 25 ombrelloni e circa 60 sdraio e alla denuncia dell’uomo per l’occupazione di demanio. Ma non solo Gallipoli.

Un’altra azione di controllo è stata svolta in mattinata, assieme al personale dell’Ufficio locale mrivabella-5-3arittimo di Santa Maria di Leuca. Nel corso del pattugliamento del litorale di Posto Vecchio, nella marina di Salve, un noleggiatore ha abusivamente occupato una porzione di spiaggia libera, posizionando in maniera illegale 15 sdraio e 10 ombrelloni. L’area è stata restituita al pubblico uso e le attrezzature sono state sottoposte a sequestro giudiziario.

Un caso simile è stato accertato, nelle stesse ore, a Pescoluse: un altro noleggiatore, senza averne alcun titolo, ha infatti posizionato in spiaggia alcune attrezzature, di fatto precludendo l’accesso e la pubblica fruizione di un tratto di spiaggia di circa 150 metri quadrati. Si è proceduto anche in questa occasione alla denuncia del responsabile e al sequestro di circa 18 ombrelloni e circa 40 sdraio, con sgombero dell’area demaniale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Stanchezza in primavera, ecco perché

  • Sicurezza

    Come utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

  • Cucina

    Melanzane marinate all’aceto, fresche e veloci

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento