Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Cosmetici e monili nel mirino dei finanzieri. Mille articoli sequestrati

I finanzieri della tenenza di Casarano, hanno effettuato alcuni controlli in un negozio del centro di Ugento. All'interno, oltre mille prodotti privi delle indicazioni previste dalla legge. Denunciata la proprietaria

UGENTO - La cosmetica "orientale" gode da sempre di un collaudato successo. Questa volta, però, le antiche ricette di bellezza c'entrano ben poco. Oltre mille articoli, mille e 78 per la precisione, tra prodotti per il maquillage, capi d'abbigliamento e monili di bigiotteria, sono stati sequestrati dagli uomini della guardia d finanza della tenenza di Casarano, intervenuti in un negozio del centro, ad Ugento.

Al momento dei controlli, la merce esposta è risultata sprovvista dei requisiti richiesti. In particolare, sulle confezioni e sulle etichette dei prodotti, mancavano le indicazioni in lingua italiana, ma anche la stessa denominazione legale del bene. Non c'era inoltre traccia della ragione sociale, nè del  marchio del produttore e dell'importatore. L'aspetto iù grave, però, è stato riscontrato nell'assenza di indicazioni su eventuali sostanze dannose per l'uomo, l'ambiente e su eventuali precauzioni da adottare.

Il valore del sequestro amministrativo al quale i finanzieri hanno proceduto, ammonta ad una somma complessiva di circa mille euro. La titolare dell'attività sottoposta a controllo, una ragazza cinese di 27 anni re esidente ad Ugento, è stata denucniata ai competenti organi amministrativi per la violazione delle disposizioni del codice el consumo per la quale è prevista una sanzione.

 

,

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosmetici e monili nel mirino dei finanzieri. Mille articoli sequestrati

LeccePrima è in caricamento