Poliziotto fa footing e nota movimenti sospetti nel casolare: scoperto borsone con armi

La scoperta nella serata di ieri, sulla Lecce-San Cataldo. L’agente libero dal servizio ha allertato i colleghi. Sequestrati un kalashnikov e tre pistole

Le armi sequestrate dalla squadra mobile.

LECCE – Cresce l’allarme nel Salento. A sole 24 ore dal sequestro di un kalashnikov all’interno del campo sosta “Panareo”, alla periferia di Lecce, spuntano altre quattro armi perfettamente funzionanti e pronte all’uso: un mitragliatore, tre pistole e munizioni. La scoperta nella serata di ieri, per motivi del tutto fortuiti. Un poliziotto libero dal servizio, stava infatti facendo footing non lontano dalla strada che collega Lecce a San Cataldo.

Ha scorto due individui che stavano scavalcando il muro di cinta di un casolare abbandonato, con un borsone addosso, e ha subito allertato i colleghi. Sul posto, il personale della squadra mobile guidato dal vicequestore Alessandro Albini. Immediata la perquisizione, mentre i due individui – dai lineamenti intravisti dovrebbe trattarsi di stranieri - sono stati notati scappare in sella a uno scooter, al buio.

Gli investigatori della questura hanno setacciato l’intero perimetro della masseria e hanno rinvenuto, all’interno del casolare, il borsone occultato sotto un cumulo di detriti. Una volta aperta la maxi tasca, la sorpresa: le quattro armi cariche. Il tutto è stato immediatamente posto sotto sequestro. Sono in corso indagini da parte degli investigatori, soprattutto per stabilire, attraverso esami balistici, se le armi abbiano già “sparato” o se siano state usate per commettere qualche omicidio. E non solo. Tramite alcune videocamere di sorveglianza, si stanno anche cercando i filmati che potrebbero aver immortalato il mezzo a due ruote usato per la fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento