Trovato con sette chilogrammi di marijuana: dopo il sequestro le manette

Un ragazzo residente in città fermato, nel corso delle ultime ore, dai carabinieri della compagnia locale

Foto di repertorio.

LECCE – Scoperto con un notevole quantitativo di droga, finisce nei guai. Un ragazzo di 19 anni, residente in città, è stato infatti fermato con circa sette chilogrammi di marijuana. Si tratta di Michel Renato Mazzo al cui portone hanno bussato questa mattina i militari della sezione radiomobile del Nucleo operativo della compagnia leccese, diretti dal capitano Flavio Pieroni.

Il controllo è scattato all'interno del garage, dove i militari hanno rinvenuto nove confezioni in cellophane, tutte piene di stupefacente. Il valore di quella droga, se immessa sul mercato salentino, avrebbe fruttao diverse migliaia di euro. Ma non è ancora dato conoscere nè la provenienza, nè l'eventuale destinazione.

MAZZO MICHEL RENATO-2Gli uomini in divisa hanno scovato lo stupefacente, poi posto immediatamente sotto sequestro e il giovane leccese è finito in manette. Al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere di Borgo San Nicola, alle porte di Lecce, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento