Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sdraio e ombrelloni in spiaggia, ma abusivi. Scattano sequestro e denuncia

Un controllo eseguito da guardia costiera, carabinieri, fiamme gialle e polizia locale ha fatto scattare i sigilli all'attrezzatura di un chiosco di Punta Prosciutto. Decine di ombrelloni e sdraio erano stati allineati sulla sabbia, senza autorizzazione. Denunciata una donna

Gli ombrelloni sequestrati in mattinata

PORTO CESAREO – Un’operazione interforze, condotta in mattinata, ha portato al sequestro nei pressi di uno stabilimento balneare in località Punta Prosciutto e a una denuncia. Il controllo è stato effettuato dai militari dell’Ufficio locale marittimo del borgo ionico, in collaborazione con i carabinieri, gli uomini della guardia di finanza e gli agenti di polizia locale.

La disposizione dell'attrezzatura del lido non è sembrata casuale ai militari, i quali hanno intuito che gli ombrelloni erano stati posti in quelle file così regolari dalli stessi gestori del bar di fronte. IMG_3047-2

I sigilli sono stati apposti a 46 ombrelloni e una ventina di sdraio, per l’assenza delle regolari autorizzazioni previste dalla legge e dal Codice per la navigazione. Tutte le attrezzature sono state rimosse dalla spiaggia, mentre la titolare, una donna di 72 anni è stata deferita in stato di libertà per aver posizionato abusivamente, su area demaniale marittima, gli ombrelloni e le sdraio destinati ai clienti del chiosco- bar.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sdraio e ombrelloni in spiaggia, ma abusivi. Scattano sequestro e denuncia

LeccePrima è in caricamento