Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Via Carlo Russi

Sigilli all'immobile del '700 vincolato per il suo pregio. Lavori in corso senza permessi

Nei pressi di Porta San Biagio l'intervento della polizia locale e degli ispettori di vigilanza nel bel mezzo dei lavori di restauro e per il frazionamento in due distinte unità immobiliari. Il proprietario è stato deferito all'autorità giudiziaria

LECCE - Sigilli in via Carlo Russi, nei pressi di Porta San Biagio. La sezione di polizia edilizia e il nucleo di vigilanza del settore Pianificazione e Svilippo del Territorio hanno eseguito il sequestro preventivo di un edificio risalente al '700.

Si tratta di un palazzotto di due piani, sottoposto a vincolo dal piano regolatore vigente perché considerato di pregio storico e architettonico, nel quale erano in corso lavori di restauro e risanamento, con opere per il frazionamento in due distinte unità immobiliari anche attraverso interventi sui muri portanti. La seganalazione è partita dal vicinato.

Gli agenti di polizia locale e gli ispettori di vigilanza hanno preso atto dalla totale assenza delle autorizzazioni edilizie e del nulla osta preventivo della Sopritendenza. Il proprietario, residente della provincia di Lecce, è stato deferito all'autorità giudiziara

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli all'immobile del '700 vincolato per il suo pregio. Lavori in corso senza permessi

LeccePrima è in caricamento