Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Piazza Palio

Formaggi in vendita nel caldo dell’auto. Sanzionato un commerciante abusivo

Trenta chilogrammi di prodotti caseari sono stati sequestrati dagli agenti della municipale, presso il mercato bisettimanale di Lecce. Un uomo, senza autorizzazione, aveva allestito il commercio di latticini nell'abitacolo del mezzo. Ma non era provvisto neppure di una cella frigo

@TM News/Infophoto

LECCE – Ormai sono i prodotti più ambiti dai turisti in visita nel Salento: mozzarelle, formaggi stagionati, burrate e scamorze. Una trentina di chilogrammi di questi prodotti caseari finiranno, tuttavia, al macero. E’ quanto accaduto questa mattina presso il mercato bisettimanale di Lecce, nella zona di Piazza Palio, dove gli agenti di polizia municipale hanno eseguito, come di consueto, alcuni controlli per verificare che la vendita delle merci sia conforme alle leggi che tutelano il consumatore.

Stavano dunque proseguendo con le verifiche tra le bancarelle quando si sono imbattuti in una sorte di caseificio ambulante, non allestito regolarmente su un banco, bensì in macchina. Il commerciante abusivo, infatti, sfidando le temperature calde e primaverili della mattinata, ha messo in piedi un piccolo business direttamente nell’abitacolo del suo veicolo. Finito immediatamente sotto sequestro.

Non solo l’audace esercente è stato trovato senza alcuna autorizzazione al commercio, ma non si era dotato neppure di una cella frigo per conservare correttamente i prodotti e trasportarli da un luogo ad un altro. Dopo aver coinvolto anche il personale dell’Azienda sanitaria locale - il quale eseguirà alcuni accertamenti sulla qualità del latte utilizzato per la produzione dei formaggi -gli agenti della municipale hanno sanzionato l’uomo, che ora dovrà versare una somma di 516 euro per la vendita abusiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formaggi in vendita nel caldo dell’auto. Sanzionato un commerciante abusivo

LeccePrima è in caricamento