Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Gazebo con tettoia e un ristorante nel lido. Tutto abusivo, scatta il sequestro

All'interno del Lido Conchiglia Azzurro di Porto Cesareo, una struttura lignea di 90 metri quadrati in difformità alla Dia e un ambiente chiuso adibito a pizzeria senza averne titolo. Deferita la rappresentante della società

@TM News/Infophoto

PORTO CESAREO - Abusi edilizi sul demanio marittimo all'interno del Lido Conchiglia Azzurro di Porto Cesareo: nella serata odierna i militari della stazione locale dei carabinieri, il personale dell’Ufficio del Demanio Marittimo e la Polizia municipale, in un'azione congiunta e dopo aver avvisato il pm di turno Roberta Licci, hanno proceduto al sequestro preventivo per reato di abuso edilizio di due grandi manufatti presenti all’interno del Lido in Via dei Bacini.

Nello specifico, si tratta di un gazebo in legno, di circa 90 metri quadrati, con pilastri e relativa tettoia, costruito in difformità alla denuncia di inizio attività (Dia). Inoltre il sequestro ha riguardato anche un ambiente chiuso, sempre in legno, di circa 250 metri quadrati, ospitante i coperti di un ristorante-pizzeria, in totale assenza di titolo.

È stata, quindi, deferita all’autorità giudiziaria, L.A., di Novoli, legale rappresentante della società Ego S.r.l., proprietaria del lido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazebo con tettoia e un ristorante nel lido. Tutto abusivo, scatta il sequestro

LeccePrima è in caricamento