Giubbotti e 70 paia di scarpe di marchi prestigiosi. Ma tutti falsi: sequestro e denuncia

Gli agenti del commissariato di Taurisano hanno posto sotto sequestro diversi capi d’abbigliamento con griffe falsificate. Un cittadino di origini senegalesi, di 37 anni, è finito nei guai con l’accusa di vendita di prodotti industriali con marchi contraffatti

La merce sequestrata dal commissariato di Taurisano

TAURISANO -Anche la Polizia di Stato dichiara guerra alla contraffazione. Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo in città, gli agenti del Commissariato di P.S. di Taurisano, guidati dal vicequestore aggiunto Salvatore Federico, hanno proceduto al controllo di un’autovettura condotta da un cittadino senegalese di 37 anni, in Italia con regolare permesso di soggiorno.

Nel corso del controllo all’interno dell’autovettura, gli agenti hanno rinvenuto, nel cofano, capi di abbigliamento e scarpe con marchi contraffatti di griffe famose. In particolare, sei giubbini e circa 70 paia di scarpe di ginnastica di vari modelli, il tutto di marchi “prestigiosi”. Ma rigorosamente falsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cittadino senegalese è stato, pertanto, denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di detenzione per la vendita di prodotti industriali con marchi contraffatti. La merce è stata sottoposta a sequestro in attesa delle disposizioni da parte  dell’autorità Giudiziaria, certamente era destinata al mercato locale.  Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la validità del documento di guida in possesso del cittadino straniero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento