Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Controlli in campagna per scongiurare incendi. Ma spuntano due piante di Cannabis

Gli agenti del Corpo forestale dello Stato di Tricase hanno rinvenuto un paio di esemplari illegali, coltivati all'interno di due contenitori in plastica e nascosti tra la vegetazione. Pesanti complessivamente un chilogrammo e mezzo, sono stati poste sotto sequestro

Le piante sequestrate dal Corpo forestale

RUFFANO – I controlli e il monitoraggio sugli incendi boschivi hanno portato ad un’altra scoperta che nulla ha a che vedere con il fenomeno dei roghi estivi diffusi nel Salento:  quella di due piante di Cannabis Sativa, coltivate in località “Occhiazzi”, nelle campagne di Ruffano.PICT0285-2

 Il ritrovamento è stato eseguito dagli agenti del Corpo forestale dello Stato di Tricase,  durante le attività di pattugliamento per verificare la presenza di inneschi o altri elementi utili alle indagini sugli incendi boschivi. I militari stavano infatti sorvegliando una delle aree “sensibili”, cercando di preservarla dalle fiamme che, in questo 2013, non stanno concedendo tregua ad ettari di natura del tacco.

Ma, all'improvviso, agli occhi del personale del Corpo forestale non sono potuti sfuggire quesi due contenitori in plastica, con all'interno gli esemplari botanici. Le piante, del peso complessivo di circa un chilogrammo e mezzo si trovavano ben mimetizzate tra la vegetazione. Soltanto gli occhi esperti avrebbero potuto scorgerle. Le indagini sono ancora in corso, e  proseguiranno individuare i responsabili della coltivazione illecita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in campagna per scongiurare incendi. Ma spuntano due piante di Cannabis

LeccePrima è in caricamento