Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Oltre 240mila prodotti illegali e luci natalizie a rischio incendio: sequestri e tre denunce

I finanzieri del comando provinciale hanno eseguito un maxi sequestro all’interno di due attività gestite da cittadini di nazionalità cinese: oltre a 25mila paia di scarpe, anche giocattoli e prodotti elettrici pericolosi per la salute. Tre individui risponderanno di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi

I finanzieri in azione durante uno dei sequestri eseguiti in città

LECCE - Migliaia di prodotti fabbricati in Cina, e ritenuti pericolosi per la salute umana, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza del comando provinciale. I controlli sono scattati tra sabato e mercoledì scorso, all’interno di due attività commerciali in città.

I militari delle fiamme gialle, guidati dal colonnello Bruno Salsano, hanno portato via circa 25mila paia di scarpe sprovviste sia della documentazione contabile che dovrebbe giustificarne la provenienza. Oltre alle calzature, i finanzieri hanno posto sotto sequestro 240mila prodotti elettronici tra cui giocattoli, gadget e luminarie natalizie non idonee e a rischio incendio: la merce era priva dei requisiti necessari per essere venduta, nel rispetto della normativa sulla sicurezza dei consumatori.

Al termine delle verifiche, nelle quali sono stati anche sequestrati due capannoni adibiti a depositi abusivi, sono stati denunciati alle competenti autorità tre individui per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Sono state loro contestate anche alcune violazioni del Codice del consumo: il rivenditore è infatti tenuto a provare la conformità del prodotto, evidenziare informazioni sul luogo di produzione e gli usi e le precauzioni necessari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 240mila prodotti illegali e luci natalizie a rischio incendio: sequestri e tre denunce

LeccePrima è in caricamento