Duemila e 600 ricci prelevati dalla riserva marina: sequestro e multe “salate”

I militari della guardia costiera hanno eseguito dei controlli nell’Area protetta di Porto Cesareo, assieme ai carabinieri della stazione locale. Sorpresi in quattro

I ricci sequestrati.

PORTO CESAREO – La guardia costiera sequestra duemila e 600 ricci di mare, prelevati dall’area marina protetta. Nei giorni scorsi, infatti, i militari dell’Ufficio locale marittimo, assieme ai carabinieri del luogo, hanno recuperato il prodotto ittico, pescato da uno sportivo del posto e da altri tre di Barletta.

Questi ultimi sorpresi anche con dell’attrezzatura non consentita. Per ogni pescatore è stata elevata una sanzione amministrativa pari a 4mila euro. Sia il prodotto ittico che gli attrezzi da pesca utilizzati sono stati posti sotto sequestro.22 FEB AMP 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività di contrasto della pesca di frodo è stata resa possibile anche grazie al monitoraggio effettuato tramite il sistema di videosorveglianza in dotazione al Consorzio dell'area marina. I ricci di mare, riconosciuti in stato vitale dal personale veterinario dell'’Asl intervenuto su chiamata dei militari, sono stati rigettati in mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento