Uno con 500 ricci, l’altro realizza piazzale coi rifiuti: in due nei guai

Un 24enne di Corsano e un uomo di Cursi denunciati dai forestali: nel primo caso, il prodotto ittico rigettato in mare

L'immagine del sequestro a Melpignano

NOVAGLIE (Alessano) - Gli agenti del Corpo forestale dello Stato forestale di Tricase hanno elevato una sanzione amministrativa di 4mila euro nei confronti di un uomo di 24 anni di Corsano, che rientrava a bordo di una barca a Novaglie, nella porzione della marina di Alessano. E’ stato sorpreso con circa 500 ricci di mare vivi, appena pescati: una quantità superiore ai 50 al giorno a persona, permessi per la pesca sportiva. Sequestrato sia il prodotto ittico, che è stato rigettato in mare, e gli attrezzi utilizzati tra cui una muta, un paio di pinne, un retino, una maschera, una bombola da 18 litri e un erogatore.

E non è tutto. Gli agenti del comando stazione forestale di Maglie, infatti, hanno sequestrato nelle campagne di Melpignano, nei pressi strada statale 16, un’area di 1500 metri quadrati circa, all’interno della quale è stato realizzato un piazzale tramite lo smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi, provenienti dalla lavorazione della pietra leccese.2-246-102

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli scarti erano costituiti in gran parte da pezzi di pietra leccese di diverse dimensioni, mescolati a fascette di plastica per imballaggio, pezzi di ferro e di legno, teli in plastica, per una quantità totale pari a duemila metri cubi. Denunciato un uomo di Cursi, amministratore unico della ditta proprietaria del terreno, per smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento