Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Gaetano Donizetti

Presunti casi di truffa e falso durante i lavori, scuola sequestrata e tre indagati

E’ accaduto a Miggiano, dove i finanzieri hanno apposto i sigilli all’edificio di via Donizetti, appena ristrutturato, per dei lavori non ritenuti conformi al progetto

Foto di archivio

MIGGIANO – La scuola media di Miggiano, appena ristrutturata e inaugurata nel mese di dicembre, finisce sotto sequestro. I sigilli sono stati apposti questa mattina, dai finanzieri della tenenza di Tricase, all’edificio di via Donizetti, nel comune del basso Salento. A far scattare il provvedimento un presunto caso di truffa e falso che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di tre individui che orbitano attorno alla ditta che ha eseguito gli interventi.

Il fascicolo è ora nelle mani del sostituto procuratore presso la Repubblica di Lecce, Emilio Arnesano, titolare dell’indagine. I lavori non sarebbero stati eseguiti in maniera conforme al progetto previsto, utilizzando peraltro dei materiali che non erano stati preventivati. I militari delle fiamme gialle del Capo di Leuca, su incarico della Procura della Repubblica di Lecce, hanno raggiunto l’edificio: gli accertamenti saranno svolti per chiarire eventuali irregolarità durante i lavori di riammodernamento dell’istituto.

L’edificio scolastico resterà comunque a disposizione degli alunni. Questi ultimi, come concordato al momento dell’inaugurazione avvenuta a dicembre, a giorni si trasferiranno nella “nuova” scuola, dove le attività didattiche proseguiranno senza alcuna interruzione né interferenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti casi di truffa e falso durante i lavori, scuola sequestrata e tre indagati

LeccePrima è in caricamento