Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Lotta al gioco d'azzardo: sei videopoker illegali sotto sequestro

Gli apparecchi di una sala giochi leccese, tutti non a norma, sono finiti nelle mani dei finanzieri. I militari hanno, inoltre, segnalato il titolare perché privo di regolare licenza. Ora rischia una sanzione fino a 16mila euro

Un finanziere durante i controlli su un videopoker

LECCE - Sei videopoker, tutti del genere vietato, sono stati sequestrati dai finanzieri della compagnia di Lecce, in seguito ad alcuni controlli eseguiti in una sala giochi del capoluogo, mirati al contrasto del gioco d'azzardo.

Il gestore degli apparecchi, sprovvisti delle necessarie autorizzazioni e non conformi alla  normativa in vigore, ha dunque violato il testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Il titolare che è risultato sprovvisto della licenza per la detenzione di una sala giochi, è stato segnalato all’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, e rischia una sanzione amministrativa di  16mila euro. Circa 4mila per ogni apparecchiatura detenuta illegalmente.

Il commerciante è stato anche segnalato all'autorità giudiziaria perché sprovvisto della mancata esposizione della “tabella dei giochi proibiti”. Le apparecchiature sequestrate, così come previsto dalla legge, sono destinate alla confisca ed alla successiva distruzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al gioco d'azzardo: sei videopoker illegali sotto sequestro

LeccePrima è in caricamento