Cronaca

Servizio a largo raggio, decine di denunce. Sette sono per spaccio di droga

Vi sono anche due casi di incidenti in cui sono rimasti coinvolte persone che aveva bevuto o usato stupefacenti

Foto di repertorio.

GALLIPOLI – Sono decine le denunce spiccate negli ultimi giorni dai carabinieri della compagnia di Gallipoli e delle stazioni dipendenti nel corso di un cosiddetto servizio coordinato a largo raggio. Come spesso accade, non sono mancati casi di guida in stato d’ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti, se non di entrambi.

Incidenti: avevano usato alcool e droga

Come in un caso, per il quale è stato denunciato L.F., 22enne di Nardò che, in città, alla guida del proprio scooter Yamaha, ha perso il controllo cadendo sul manto stradale. Agli accertamenti è risultato positivo sia al test alcolemico, con un tasso particolarmente elevato, pari addirittura a 2,6 grammi per litro, sia alla cocaina.  Il documento guida è stato ritirato e il mezzo sequestrato.

Un altro episodio è avvenuto, invece, a Galatina, sebbene il protagonista sia anche in questo caso di Nardò. M.D.G., 28enne, mentre era alla guida di un’auto Renault, è rimasto coinvolto in un incidente stradale. Gli accertamenti hanno evidenziato la positività ai cannabinoidi.  Anche in questo caso, documento guida ritirato e veicolo sequestrato.  

Sette denunciati per spaccio di stupefacenti

Ben sette sono stati, poi, i denunciati a piede libero per spaccio di stupefacenti. S.A., tunisino 40enne, fermato per un controllo a Galatone, è stato trovato con 2,22 grammi di cocaina. Sempre  Galatone, B.E., 31enne di Scorrano aveva invece 4,20 grammi di marijuana. Terzo episodio a Tuglie, dove V.O., 35enne di Castellaneta (provincia di Taranto) è stato bloccato con due dosi di ketamina, una di Mdma, un’altra ancora di cocaina e 3,75 grammi di hashish.

Ancor più corposo quanto rinvenuto in possesso di due marocchini ad Alezio. M.A., 26enne, e M.A., 21enne, sono stati controllati a bordo di una Volkswagen Passat. Avevano 102 grammi di hashish. Sequestrata. Infine, e si ritorna a Galatone, R.G.M., 26enne di Gallipoli, e R.A., 24ennedi Cosenza, che si trovavano su una Fiat Croma, avevano sette confezioni  di cellophane contenenti 3 grammi di  cocaina.  Mentre alla Prefettura, per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati in ben ventidue. Avevano addosso modici quantitativi di droga di vario genere.

Due inosservanze ai provvedimenti dell’autorità

Di inosservanze ai provvedimenti dell’autorità rispondono, invece, in due. S.C., 22enne, domiciliato a Noha, frazione di Galatina, già sottoposto al divieto dimora ad Aradeo, senza valido motivo vi ha fatto arbitrariamente ritorno. V.D., 29enne di Nardò, in affidamento in prova al servizio sociale, con la prescrizione di rimanere in casa dalle 20 alle 8, avrebbe violato quest’obbligo senza giustificazione.  

Altre contestazioni con denuncia

Furto aggravato è il reato contestato a T.G., 31enne di Copertino. In seguito a indagini è emerso che a Nardò, e per la precisione in località Scianne, avrebbe rubato quattro alberi ulivo da un terreno agricolo. La truffa, infine, è stata contestata a M.D.M., 33enne di Siderno (Reggio Calabria). Dopo aver posto sul portale Subito.it un annuncio per la vendita di un mini escavatore per mille e 500 euro, ha incassato un acconto di 300 euro, versato su carta prepagata Postepay da un salentino, senza inviare la merce, né far pervenire successive comunicazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio a largo raggio, decine di denunce. Sette sono per spaccio di droga

LeccePrima è in caricamento