Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Controlli sul litorale adriatico: centinaia le auto fermate, sette le patenti ritirate

I carabinieri della compagnia di Lecce hanno istituito posti di controllo sul tratto di costa tra Casalabate e Torre Sant'Andrea. Guai per il titolare di uno stabilimento di San Foca: scoperta somministrazione di bevande oltre l'orario consentito

Foto d'archivio.

LECCE – Otto pattuglie, sedici carabinieri di cui due in borghese. La compagnia di Lecce ha così presidiato la costa adriatica, da Casalabate a Torre Sant’Andrea, nella notte di Ferragosto. Un controllo straordinario, svolto in prossimità dei luoghi di aggregazione con particolare attenzione ai tanti concerti in programma.

Sono stati istituiti fino a tarda notte diversi posti di blocco e i veicoli controllati sono stati diverse centinaia: sette le patenti ritirate ad altrettanti conducenti trovati a guidare con un tasso alcolemico superiore al consentito. Per chi ha ecceduto la soglia degli 0,8 grammi per litro di sangue è scattata la denuncia a piede libero. Sono state riscontrate anche numerose violazioni del Codice della strada, come l'uso del cellulare alla guida e il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza.

I controlli, da parte degli uomini del nucleo operativo, sono stati estesi anche all’interno dei locali. In particolare, uno stabilimento di San Foca, il lido Solero, è risultato privo della prescritta licenza per l’intrattenimento, concessa invece per il solo allietamento, ed è stato accertato che vi venivano somministrate bevande alcoliche dopo le 3 di notte, in violazione della normativa. Il titolare è stato sanzionato e segnalato alle autorità preposte.

Sin dal mese scorso le forze dell’ordine sono all’opera per verificare il rispetto delle prescrizioni in termini di sicurezza sul lavoro, possesso delle licenze in relazione all’offerta proposta al pubblico, salubrità e igiene dei locali. Numerose le violazioni contestate dalla polizia di Stato e dagli altri corpi, in un’attività coordinata che è stata estesa su tutto il litorale della Provincia di Lecce. In quasi tutti i locali controllati sono state rilevate violazioni amministrative, afferenti il possesso di autorizzazioni, il mancato rispetto della normativa sull’impiego di manodopera, con particolare riferimento al personale di assistenza alla sicurezza, quasi mai in regola. In uno dei controlli, persino il titolare è stato trovato in evidente stato di ebbrezza alcolica e ciò ha reso difficoltoso il proseguo dei  controlli. Trovati anche lavoratori in nero e tra questi un minore impiegato in lavoro notturno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sul litorale adriatico: centinaia le auto fermate, sette le patenti ritirate

LeccePrima è in caricamento