Irrompe in casa della ex dopo aver scardinato la porta. Devasta le stanze e fugge

Un uomo si è presentato in casa della donna con la quale aveva interrotto una lunga relazione. La malcapitata non ha aperto ma, una volta uscita dall'appartamento per alcune commissioni, l'autore è andato su tutte le furie e si è introdotto nell'abitazione. Sul posto gli agenti di polizia delle volanti

Una delle volanti intervenute ieri in via D'Annunzio.

LECCE - Un mese dalla fine di una storia d’amore, durata diversi anni, non è stato sufficiente per rielaborare quella separazione. Così, nel pomeriggio di ieri si è presentato al portone dell’appartamento della ex, una donna di 48 anni di nazionalità brasilianain via Gabriele D’Annunzio, nei pressi di piazza Ariosto.

Ha suonato più e più volte il campanello, fino a quando è riuscito a farsi aprire la porta dalla proprietaria di casa che, forse per sfinimento, ha ceduto all'insistenza. Quando, però, quest'ultima si è ritrovato il vecchio compagno in un forte stato di agitazione, lo ha immediatamente allontanato, invitandolo a uscire. Più tardi l'uomo è ritornato alla carica, ma intanto la donna si era assentata dal suo domicilio. Ed è in quel momento che ha dato sfogo alla sua rabbia, forse complice anche lo stato di ebbrezza.

Sono stati gli stessi condomini, udito il trambusto nella palazzina, a rivolgersi alle forze dell’ordine mentre l’uomo, un 36enne leccese, si è dileguato tra le urla. Sul luogo dell'episodio sono giunti gli agenti di polizia della sezione volanti, i quali hanno ascoltato la donna, nel frattempo rincasata, e gli stessi residenti della zona per raccogliere elementi. Il presunto responsabile, intanto, è stato rintracciato e identificato. Nei suoi confronti, una denuncia in stato di libertà per danneggiamento e minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento