Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Sfonda la porta e aggredisce ex compagna con calci e pugni. Rintracciato e arrestato 26enne

L’uomo, ora ai domiciliari, si è presentato di notte nell’abitazione dell’amica in cui era ospite la ragazza e dopo aver fatto irruzione ha malmenato la donna e poi le ha sottratto un cellulare prima di allontanarsi. I carabinieri lo hanno fermato la mattina seguente in casa

COPERTINO - Per sfuggire ai soprusi e agli atteggiamenti violenti del suo ex compagno aveva trovato ospitalità in casa di un’amica. Ma questo non è stato sufficiente ad evitare un ennesima aggressione che ora ha portato un 26enne agli arresti domiciliari, dopo la denuncia e l’intervento dei carabinieri su disposizione della procura.

In seguito all’ultimo insensato episodio l’uomo è chiamato a rispondere dei reati di rapina, lesioni personali dolose, violazione di domicilio, atti persecutori e maltrattamenti.

I fatti si sono svolti a Copertino, nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, quando il 26enne si è presentato presso l’abitazione in cui era ospite la ex compagna, e dopo aver sfondato la porta d’ingresso non ha esitato ad aggredire la donna con calci e pugni, causandole delle lesioni e un trauma per i quali, dopo le cure mediche, sono stati necessari otto giorni di prognosi.       

Al momento dell’aggressione la donna si trovava sola nell’abitazione, ed era in attesa della sua amica. Ma ha dovuto ricevere la sgradita visita del suo ex compagno che le ha anche sottratto il telefono cellulare, prima di allontanarsi a bordo della propria auto.

La malcapitata è stata poi soccorsa dall’amica che è rientrata presso la sua abitazione e che ha subito allertato i carabinieri della tenenza locale denunciando quanto accaduto. I militari si sono quindi messi sulle tracce dell’aggressore che è stato poi rintracciato, ieri mattina, presso la sua abitazione. Il 26enne è stato trovato anche in possesso del cellulare della ex compagna che è stato posto sotto sequestro. Dopo il fermo, per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari.                   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda la porta e aggredisce ex compagna con calci e pugni. Rintracciato e arrestato 26enne

LeccePrima è in caricamento