Cronaca

Sfondano con l'auto la vetrata e rubano capi per migliaia di euro

La spaccata nella notte a Racale, ai danni del negozio "Moda Sì". Lo stesso già vittima di un furto analogo a dicembre. I malviventi sono arrivati sul posto con due veicoli, usandone uno come ariete

RACALE – Sono tornati alla carica, con un’auto come ariete, a distanza di soli cinque mesi. Era la metà del dicembre scorso quando i ladri hanno fatto per la prima volta irruzione nel negozio "Moda Sì" di Racale. La notte scorsa gli specialisti delle “spaccate” (chissà se gli stessi o altri) sono balzati di nuova sulla scena in via Giuseppe Mazzini, mandando in frantumi la vetrata e scappando nel giro di pochi istanti con merce varia, fra jeans e altri capi d’abbigliamento.

Il furto è avvenuto intorno alle 3,30 di notte. Non vi sono videocamere funzionati, né un antifurto, ma il rumore deve essere stato talmente assordante che più di qualcuno, in zona, s’è svegliato. Proprio come accaduto la volta precedente. E, infatti, vi sono alcune testimonianze acquisite dai carabinieri nelle ore successive, grazie alle quali si è riusciti grossomodo a capire quanto avvenuto.

Sembra che i ladri (non si sa quanti in totale, ma erano comunque incappucciati), siano arrivati sul posto con due veicoli, anche se non è ben chiaro di quali modelli si tratti. Uno di questi, forse, un Range Rover, usato soprattutto per caricarvi sopra la merce, mentre sarebbe di un altro tipo il veicolo impiegato per sfondare la vetrina e farsi largo all’interno per agguantare gli abiti dagli scaffali.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile di Casarano e i militari della stazione locale, oltre al gestore del negozio. Frammentarie e ancora da ben definire, come detto, le fasi che hanno condotto al furto, per un danno da quantificare, ma che dovrebbe aggirarsi attorno ai 10mila euro. Più o meno, dunque, lo stesso danno della puntata precedente, quando è stata però usata una tecnica differente, quella di bruciare l’auto usata per arrivare sul posto per poi fuggire con un’altra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano con l'auto la vetrata e rubano capi per migliaia di euro

LeccePrima è in caricamento