rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Sfruttamento del lavoro, inflitte ammende per circa 110mila euro

Controlli dei carabinieri in 11 imprese dei settori edile e agricolo a Lizzanello, Melendugno, Otranto, Galatina e Galatone. Su 49 dipendenti, 36 sono risultati irregolari e tre in nero. Sospesa un’attività

LECCE - Su 49 dipendenti, in 36 sono risultati irregolari e dei tre impiegati in nero, uno è risultato destinatario del reddito di cittadinanza. E’ questa la scoperta fatta dai carabinieri del comando provinciale di Lecce che,  in collaborazione con i colleghi del nucleo ispettorato del lavoro e del nucleo operativo del gruppo tutela del lavoro di Napoli e degli ispettori del lavoro, hanno eseguito controlli in undici imprese, impegnate nei settori edili e agricolo, situate nei comuni di Lizzanello, Melendugno, Otranto, Galatina e Galatone.

All’esito delle verifiche, finalizzate a contrastare il fenomeno dello sfruttamento del lavoro, che si sono svolte per una settimana, è stata sospesa un’attività e sono state inflitte sanzioni amministrative per circa 15mila euro e ammende per quasi 110mila euro.

I controlli dei carabinieri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfruttamento del lavoro, inflitte ammende per circa 110mila euro

LeccePrima è in caricamento