Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Si impossessano di 11 cancelli, ma vengono colti in flagranza. Una coppia nei guai

Un uomo di 34 anni e la moglie di 27, entrambi di San Donato di Lecce, sono stati ristretti ai domiciliari con l'accusa di furto. Sorpresi a rubare nelle marine di Melendugno, avevano caricato gli infissi sul portapacchi del mezzo

L'auto carica di cancelli rubati

MELENDUGNO - Da settimane giungevano segnalazioni ai carabinieri: ingenti furti di infissi e cancelli sono stati, infatti, registrati nelle marine del di Melendugno, in particolare a Torre dell’Orso e Torre Saracena.

Nella tarda serata di domenica, nel corso dell'ennesimo appostamento da parte dei militari dell'Arma, due coniugi sono finiti in arresto. Si tratta di Bruno Calogiuri, 34enne e Roberta Palmieri, di 27 anni,entrambi di San Donato di Lecce.

La loro Fiat Punto di colore blu, non poteva passare inosservata: 11 cancelli adagiati sul sedile posteriore – appositamente abbattuto – e sul portapacchi, sono stati notati dagli uomini in divisa, i quali hanno proceduto con un controllo.

Il veicolo era privo di qualsiasi regolare documento di trasporto: il materiale ferroso era stato appena asportato dalle abitazioni estive della marina di Torre Saracena, disabitate in questa stagione dell’anno. A seguito dell'ispezione, la coppia ha ammesso il furto di altro materiale anche nelle serate precedenti e sono stati dichiarati in arresto, a disposizione dell’autorità giudiziaria per la convalida. Entrambi sono stati ristretti ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si impossessano di 11 cancelli, ma vengono colti in flagranza. Una coppia nei guai

LeccePrima è in caricamento