Cronaca

Si introduce nell'agenzia e ruba computer e cellulare, inseguito e arrestato

A lanciare l'allarme è stato il titolare dell'attività. I carabinieri hanno fermato un 19enne nigeriano residente a Carovigno

LECCE – Si è introdotto negli uffici di un’agenzia di spedizioni di Squinzano, dove ha sottratto un computer e un telefonino per poi darsi alla fuga. Il ladro, un 19enne nigeriano residente a Carovigno, Osawalu Salami, già noto alle forze dell’ordine, è stato inseguito e bloccato dai carabinieri, allertati dal proprietario dell’agenzia.

I militari hanno arrestato il 29enne e restituito la refurtiva al legittimo proprietario. Dagli accertamenti eseguiti dopo l’arresto è emerso che era già stato sottoposto a obbligo dimora nel comune di Carovigno ed è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria anche per la violazione. Osawalu è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si introduce nell'agenzia e ruba computer e cellulare, inseguito e arrestato

LeccePrima è in caricamento