Cronaca

Si spezza l'albero al largo, soccorsi in sei dalle motovedette

Paura ieri sera a circa 12 miglia al largo di Santa Maria di Leuca. A bordo tedeschi. La barca a vela rintracciata dalla guardia costiera. A dare manforte nelle ricerche anche un mercantile dirottato in zona

SANTA MARIA DI LEUCA – Si sono trovati in difficoltà, all’improvviso, a circa 12 miglia da Santa Maria di Leuca, con il forte vento di maestrale che ha complicato non poco le ricerche dei soccorritori. Tutto s’è concluso per il meglio, ma dopo ore di paura in mare aperto e quando ormai anche il sole era tramontato. A essere salvati, sei occupanti di una barca a vela lunga circa 14 metri, di nazionalità tedesca.

La segnalazione per telefono di un problema in prossimità delle coste del basso Salento è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri tramite il comando generale delle Capitanerie di porto direttamente dalle autorità tedesche. A coordinare le ricerche, la sala operativa di Gallipoli. La barca era rimasta bloccata con l’albero rotto, forse proprio a causa del forte vento, a sud di Santa Maria di Leuca.

Due le motovedette della guardia costiera partite alla ricerca della barca, la Cp 327 e la Cp 886 partite rispettivamente dai porti di Gallipoli e di Leuca;  a dare manforte, anche una nave mercantile dirottata in zona grazie ai sistemi di monitoraggio del traffico navale.

Dopo aver intercettato finalmente la barca, in evidente difficoltà di manovra, ed essersi assicurati che a bordo fossero tutti sani e salve, i militari hanno prestato assistenza all’imbarcazione che è giunta nella tarda serata di ieri in porto a Leuca, scortata dalle motovedette. In giornata proseguiranno gli accertamenti per ricostruire con maggiori dettagli le dinamiche dei fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spezza l'albero al largo, soccorsi in sei dalle motovedette

LeccePrima è in caricamento