menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si stacca il tubo dell'aria compressa, colpito in volto: grave un operaio

E' successo ieri, giovedì 22, a Galatone, in piazza Umberto I. Stava lavorando all'inserimento dei cavi in fibra ottica. La vittima, un 27enne di Erchie, ricoverata in Oftalmologia per trauma oculare con edema della retina e una frattura

GALATONE – Prognosi, trenta giorni, salvo complicazioni. Il colpo è stato secco e violento. Una vera e propria legnata in pieno volto, dovuta a tubo per la compressione dell’aria di una macchina “spingi fibra” che s’è staccato e che gli ha provocato un trauma oculare con edema della retina e una frattura della parete superiore dell’orbita.

Vittima del grave incidente sul lavoro, un operaio 27enne di Erchie (comune del Brindisino), che lavora per conto della Imar di Nardò, società specializzata in costruzioni stradali, elettriche e telefoniche. Il fatto, però, s’è verificato a Galatone. Ed è da qui, nella tarda mattinata di ieri, giovedì 22, che gli operatori del 118 di Galatina hanno trasportato il paziente in ospedale, verso il “Vito Fazzi” di Lecce. Inizialmente, tanto forte era stato il colpo subito, che il 27enne aveva anche perso conoscenza per alcuni istanti.

Erano circa le 11 e gli operai si trovavano in piazza Umberto I. Erano qui erano al lavoro per l’allaccio della fibra ottica che volgerà verso il poliambulatorio di via Galatina. Il 27enne era probabilmente chinato sul piano stradale per mettere in funzione la macchina che serve al soffiaggio dei cavi sottoterra, nella condotta, quando – per cause da accertare – il bocchettone del tubo dell’aria compressa s’è staccato all’improvviso e l’ha colpito con forza in pieno volto. 

Il malcapitato ha fatto un volo all’indietro ed è rimasto stordito per terra. Sono stati subito richiesti i soccorsi e sul posto sono arrivati gli operatori del 118, gli agenti di polizia locale di Galatone e gli ispettori dello Spesal dell’Asl. Sono proprio questi ultimi, specializzati in materia di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, ad aver avviato un’indagine per accertare tutte le fasi della dinamica. Del caso è stato avvisato il magistrato di turno. Il giovane si trova al momento ancora ricoverato nel reparto di Oftalmologia.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento