Cronaca

Siae, multe a raffica. Sequestrato anche un automarket

Gallipoli: su 67 attività commerciali di ogni genere, solo sedici pagavano la tassa. Sanzioni per 15mila euro elevate dai carabinieri. A Galatone sequestrato un automarket: non aveva l'assicurazione

ccgal-2

GALLIPOLI - Il diritto d'autore, questo sconosciuto. Per qualcuno, nel vero senso della parola. Esiste sempre chi - reale o meno che sia il suo stupore, di fronte al verbale -, dice: "Ma io non sapevo". I più, però, soprassiedono al versamento della tassa consapevolmente. Forse solo perché è nell'ottica di un sistema pieno di falle, in cui al furbo di turno si aggiunge l'improvvisato del settore, e così ne vien fuori un piccolo esercito di inadempienti.

In una sola serata di controlli, 15mila euro di sanzioni. I carabinieri hanno setacciato 67 esercizi commerciali, insieme a personale della Siae. Locali d'ogni tipo. Bar, ristoranti, pizzerie, hotel, locali notturni e negozi di abbigliamento. Tutti disseminati sul territorio di Gallipoli, tutti accomunati, indipendentemente dalla tipologia commerciale, da una forma d'idiosincrasia nei confronti dei diritti Siae. Risultato: solo sedici virtuosi. In 51 dovranno sborsare i soldi per pagare la multa.

Si tratta di ispezioni mirate, certo, ma che s'inseriscono in un contesto più ampio. Ovvero, in quel tentativo di mettere un freno a una catena infinita di piccole e grandi carenze: abusivismo commerciale, truffe alimentari, carenze igienico-sanitarie, abusi di alcool e droga, guida in stato di ebbrezza.

Ovviamente, se Gallipoli la fa da padrona, per via dell'alto numero di locali notturni, il problema è più diffuso. Un esempio: sempre ieri, gli stessi carabinieri della compagnia jonica, hanno inviato i militari della stazione di Galatone (che hanno agito con personale dello Spesal e servizio Sian di Lecce), a verificare le autorizzazioni di due automarket, gestiti da commercianti del posto.


Si tratta di strutture adibite per la somministrazione di cibi e bevande, attrezzati con tavoli, panchine e altro per garantire la presenza di decine di avventori. In un caso, è scattato il sequestro. Il locale, infatti, risultava scoperto di copertura assicurativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siae, multe a raffica. Sequestrato anche un automarket

LeccePrima è in caricamento