Strada costiera 340, riunione in vista della verifica dei sistemi di sicurezza

Il comitato operativo provinciale per la viabilità si è riunito per fare il punto degli interventi per la messa in sicurezza della strada provinciale 340 Porto Cesareo- Torre Lapillo, teatro di un tragico incidente nel 2011

Un'immagine della strada provinciale 340

PORTO CESAREO  - Il comitato operativo provinciale per la viabilità, presieduto dal viceprefetto Matilde Pirrera,  si è riunito venerdì, ospitato dal Comune di Porto Cesareo, con la partecipazione del sindaco del comune ionico, Salvatore Albano, e dei principali funzionari.

L'incontro ha consentito di verificare la realizzazione sul tratto della strada provinciale 340 -  interessato nel mese di agosto del  2011 da un incidente stradale mortale - delle opere immediatamente necessarie per la sicurezza degli utenti della strada, in attesa degli interventi strutturali che saranno completati in autunno.

Il comitato ha preso atto dei lavori effettuati da parte della Provincia e dell’amministrazione comunale, tra cui l’installazione dei segnali luminosi, dei divieti di fermata e l’istituzione della cosiddetta  “zona 30” con il limite di 30 chilometri orari, ritenendo di dover comunque sottoporre a continuo monitoraggio, anche da parte delle forze di polizia,  l'adeguatezza delle misure temporanee disposte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un successivo incontro del comitato programmato per il 20 luglio, consentirà la verifica degli effetti dei sistemi di sicurezza adottati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento