Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Sicurezza stradale, Provincia fa installare altri autovelox sugli snodi per il mare

Nuovi misuratori della velocità entreranno in funzione sulla Maglie-Santa Cesarea Terme (direzione Poggiardo), mentre sul semaforo della strada Specchia-Tricase, direzione Lucugnano, dispositivo che rileva infrazioni in caso di passaggio con il rosso

LECCE – La polizia provinciale è quasi certa, dati alla mano: la sicurezza aumenta grazie al controllo e monitoraggio dei flussi di traffico con l’utilizzo delle apparecchiature elettroniche, mirato non tanto all’azione repressiva, nel caso dell’accertamento delle infrazioni, quanto alla loro funzione di informazione e sensibilizzazione nei confronti degli automobilisti.

E allora ecco in arrivo altre postazioni di apparecchiature elettroniche per il controllo della velocità. Insomma, dalle statistiche in possesso sugli incidenti stradali, proprio sui tratti di carreggiate dove vengono utilizzati autovelox e telelaser, emerge un evidente standard di miglioramento dovuto al notevole abbassamento della velocità media rispetto al limite imposto.

Confortati da questo dato, gli organi preposti al controllo del traffico veicolare della Provincia di  Lecce annunciano che a partire dalla metà di maggio, nuove apparecchiature di misurazione della velocità entreranno in funzione lungo la provinciale 363, la Maglie–Santa Cesarea Terme (km. 31 + 039 direzione Poggiardo), mentre sull’impianto semaforico della strada provinciale 75 Specchia–Tricase, nelle due direzioni di marcia nel centro abitato di Lucugnano, sarà attivato il dispositivo che rileva le infrazioni in caso di passaggio con il rosso.  L’utilizzo di queste apparecchiature, insieme con quelle già in funzione dal mese di marzo lungo la strada provinciale 366 Otranto–San Cataldo (km. 27+080 e km. 27+950), consentirà pertanto di potenziare le attività di controllo stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, Provincia fa installare altri autovelox sugli snodi per il mare

LeccePrima è in caricamento