Cronaca Alessano

Sigilli al parco fotovoltaico, acquisiti atti a Palazzo

Alessano: sequestrato ieri dalla Guardia di finanza l'impiato che sorge nei pressi del campo sportivo. Acquisiti alcuni documenti negli uffici del Comune. Ma è solo l'ultimo passaggio della vicenda

Foto di archivio-21

ALESSANO - Ennesima puntata giudiziaria per il parco fotovoltaico di Alessano, zona "Matine", nei pressi del campo sportivo. La Guardia di finanza della Tenenza di Tricase, su diposizione dell'autorità giudiziaria, ha posto ieri sotto sequestro l'impianto a seguito delle segnalazione dei residenti che avevano sollevato perplessità sui lavori. Non solo. Acquisiti anche atti e documenti negli uffici del Palazzo Municipale.

La questione però non è nuova. Già in passato gli abitanti di Alessano avevano inoltrato ricorso al Tar, riuscendo a ottenere dal tribunale amministrativo il blocco dei lavori. Ma la ditta che sta realizzando il parco fotovoltaico della potenza di 1 Megawatt, riuscì a suon di carte bollate a ricorrere la Consiglio di Stato, che autorizzò la realizzazione dell'impianto.


Ma la risposta da parte di residenti e ambientalisti non si è fatta attendere. I quali si sono rivolti nuovamente alla Procura. Da qui, il sequestro del parco fotovoltaico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli al parco fotovoltaico, acquisiti atti a Palazzo

LeccePrima è in caricamento