Cronaca

Speciale lezione anti incendio: sui banchi gli ospiti del centro per disabili

I vigili del fuoco del distaccamento di Veglie hanno eseguito alcune simulazioni di intervento. All’iniziativa ha partecipato un gruppo di cittadini affetti da alcune disabilità

Un momento della simulazione

VEGLIE – La sensibilità dei pompieri non si riserva soltanto ai più piccoli, ma anche alle persone affette da alcune disabilità. Una dimostrazione di tutte le attività svolte, dalle operazioni di spegnimento del fuoco, fino ai salvataggi, passando per azioni spericolate. Si è tenuto a Veglie, presso il distaccamento locale dei vigili del fuoco, un incontro con gli ospiti del centro polivalente per individui diversamente abili del “San Giovanni Paolo II” di Leverano.

All’incontro hanno preso parte 15 cittadini affetti da alcune disabilità e nove accompagnatori. I pompieri hanno fornito loro alcune nozioni sul corpo nazionale, illustrando l’attrezzatura in dotazione per poi provvedere anche ad effettuare un saggio sulle varie attività svolte quotidianamente dal 115.DSC_0056-3

Gli ospiti del centro hanno potuto sperimentare un assaggio di vita del vigile del fuoco, utilizzando il serbatoio dell’autobotte per spegnere un focolaio. Due giorni prima, i pompieri hanno simulato operazioni simili, questa volta incentrate soprattutto sui salvataggi in mare, nelle acque di San Cataldo davanti ai bambini che hanno appena terminato la prima elementare. Assieme ai caschi rossi, anche i cani dell’Unità cinofila.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale lezione anti incendio: sui banchi gli ospiti del centro per disabili

LeccePrima è in caricamento