Pista di collaudo, sindacati ancora in attesa della bozza di accordo

A cinque settimane dall'incontro del 21 marzo in Regione, non è ancora pervenuto il testo che dovrà essere sottoposto all'assemblea dei lavoratori

LECCE – I sindacati che hanno partecipato alla task force regionale con l’azienda Porsche Engineering che gestisce la pista collaudi di Nardò, attendono da settimane che la Regione Puglia invii la bozza di accordo raggiunto nella riunione del 21 marzo al fine di sottoporlo alla valutazione dei lavoratori la cui pazienza sembra intanto essere arrivata al termine.

Il testo di quell’incontro è stato spedito dopo una settimana ma i rappresentanti sindacali di Fiom Cgil (Annarita Morea), Nidil Cgil (Daniela Campobasso, Fim Cisl (Maurizio Longo), Felsa Cisl (Elena De Matteis) e Uil-Temp (Piero Fioretti), si sono accorti di alcune omissioni ma anche della necessità di apportare integrazioni. Il testo emendato non è ancora stato recapitato.

I sindacati sbottano: “Nonostante i nostri reiterati appelli, anche per operare integrazioni e modifiche a quell’accordo, su suggerimento dei lavoratori stessi, l’ente regionale lascia tutti in una situazione di stallo, pur consapevoli che la bozza richiesta, ormai da più di un mese, è propedeutica all’assemblea dei lavoratori interessati, da troppo tempo in attesa di una soluzione alla propria condizione di precarietà e difficoltà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il sindacato confederale, in assoluta solitudine, continua a dimostrare in questa vertenza grande senso di responsabilità verso i lavoratori e il territorio, ci saremmo aspettati la stessa sensibilità da parte delle istituzioni che dovrebbero, in prima linea, dare risposte alle famiglie e al contesto territoriale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento