rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Otranto

“Sistema Cariddi”: chiesto il processo per i due ex sindaci e altre 56 persone

La Procura ha avanzato richiesta di rinvio a giudizio per 58 dei 60 indagati coinvolti nell’inchiesta “Hydruntiade”. L’istanza sarà discussa il 10 marzo

OTRANTO - C’è la richiesta di rinvio a giudizio sull’inchiesta “Hydruntiade” che il 12 settembre scorso sfociò nell’arresto, tra gli altri, dell’allora sindaco di Otranto Pierpaolo Cariddi, di 56 anni, e del fratello Luciano, di 54, suo predecessore (dal 2007 al 2017), accusati di aver realizzato un vero e proprio “sistema” di favori per ottenere in cambio appoggi elettorali.

L’istanza avanzata dalla procuratrice aggiunta Elsa Valeria Mignone e dalla sostituta Giorgia Villa riguarda in tutto 58 dei 60 indagati e sarà discussa il prossimo 10 marzo dinanzi alla giudice del tribunale di Lecce Alessandra Sermarini. Per uno di questi, il commerciante Stefano Cariddi, 50 anni, di Otranto, è stata stralciata la posizione solo per un vizio formale, non essendogli stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

Secondo l’accusa,  i Cariddi sarebbero stati al vertice di un gruppo che avrebbe commesso una serie di illeciti: corruzione elettorale, corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, falso ideologico, frode in processo penale e depistaggio, concussione, turbata libertà degli incanti, turbata libertà di scelta del contraente, rivelazione del segreto d’ufficio, nonché di truffa ai danni dello Stato e della Comunità Europea.

Durante l'udienza preliminare, gli imputati saranno rappresentati dagli avvocati: Gianluca D’Oria, Amilcare Tana, Alessandro Dellorusso, Viola Messa, Michele Laforgia, Luigi Covella, Luigi, Arcangelo e Alberto Corvaglia, Roberto Eustachio Sisto, Pietro e Antonio Quinto, Antonio Costantini, Sergio Schito, Silvio Verri, Luigi e Roberto Rella, Rocco Vincenti, Giuseppe Fornari, Salvatore Corrado, Corrado Sammarruco, Donato Mellone, Stefano De Francesco, Davide Ciriolo, Francesca Coppi, Giovanni Montagna, Maurizio My, Carlo Viva, Giovanni Bellisario, Ubaldo Macrì, Antonio Nicolani, Antonio Cerfeda, Luigi Sindaco, Luca Laterza, Luca Bruni, Pietro Viola, Vincenzo Di Gioia, Giuseppe Negro, Vito Nicola De Pietro, Flavia Casciaro, Iuri Chironi; Roberto Ricchiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sistema Cariddi”: chiesto il processo per i due ex sindaci e altre 56 persone

LeccePrima è in caricamento