Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Viale Felice Cavallotti

Alla fine vince la protesta sui social. Impalcature smontate, la fiera continua

In giornata sono state eliminate le due porte di ingresso al mercatino dei giocattoli di via Cavallotti che avevano indisposto numerosi cittadini che su Facebook non avevano risparmiato giudizi impietosi dal punto di vista estetico e del decoro

Luca Capoccia Photo.

LECCE - Non sono servite le decorazioni apposte in extremis per dare un tono diverso: quelle impalcature con luminarie pendenti, installate a mo' di arco alle due estremità della fiera dei giocattoli in via Cavallotti, avevano già ricevuto il pollice verso da parte di troppi cittadini. E così, nella giornata odierna, sono state smontate.

Nei giorni scorsi, spontaneamente, era partita una sorta di mobilitazione su Facebook - "primo firmatario" Carlo Spagnolo - perché i promotori di quegli addobbi tornassero sui propri passi: in questo caso gli stessi commercianti ambulanti che, comunque, si erano prodigati con l'intento di abbellire un mercatino per il quale evidentemente non c'erano fondi comunali. 

Ma non sempre i risultati corrispondono alle intenzioni e così, dal punto di vista estetico, quelle porte sono apparse più un pugno nell'occhio che un abbellimento di un viale cittadino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla fine vince la protesta sui social. Impalcature smontate, la fiera continua

LeccePrima è in caricamento