rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Litorale

Barca tedesca resta arenata al largo di San Cataldo: soccorsi i due occupanti

L’episodio nella giornata di lunedì. Nel primo pomeriggio di oggi, dopo le operazioni della guardia costiera e dei sub, il natante ha ripreso la normale navigazione

SAN CATALDO (Lecce) – Si arena a circa 50 metri dal litorale di San Cataldo. Disavventura per gli occupanti di una grossa imbarcazione, battente bandiera tedesca, che nel pomeriggio di ieri è rimasta bloccata nell’Adriatico.

I due passeggeri tedeschi non si sono resi conto di come il vento e la corrente li avesse sospinti sino a riva, trovandosi impossibilitati a riprendere la navigazione.  Tempestivo l’intervento della guardia costiera di Otranto che ha inviato i militari a bordo della motovedetta in soccorso.

Nonostante l’evidente shock per la situazione, i due tedeschi non si trovavano in pericolo: l’imbarcazione infatti aveva acquisito equilibrio grazie al fatto che poggiava stabilmente su fondale sabbioso. Le operazioni di recupero, monitorate dai militari della capitaneria di porto, sono state quindi programmate per la mattinata di oggi. Grazie all’intervento di qualificati tecnici subacquei locali, già nel primo pomeriggio il natante ha ripreso la normale navigazione, senza alcun danno per le persone e per l’ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca tedesca resta arenata al largo di San Cataldo: soccorsi i due occupanti

LeccePrima è in caricamento