Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Alliste

Soccorsa e tratto in salvo un esemplare di "Caretta Caretta" ferita da un amo

Dopo la segnalazione di un cittadino la macchina dei soccorsi è stata attivata dall'assessore Rega del Comune di Alliste

LECCE – Si è conclusa con successo l’operazione di salvataggio di un giovane esemplare di tartaruga “Caretta Caretta”, spiaggiata a Capilungo, nell’insenatura della piazzetta Madonna della Luce in località "Aureliano".

L'assessore all'ambiente del Comune di Alliste, Marilù Rega, ha ricevuto intorno alle 10 una segnalazione da parte di un cittadino, che ha avvistato la povera tartaruga sul bagnasciuga, con un amo in bocca e con la lenza impigliata a un tronco. Rega ha immediatamente mobilitato la polizia municipale e la guardia costiera, raggiungendo con il sindaco Renato Rizzo, il luogo. Sul posto anche Antonio d'Argento, della sezione veterinaria dell'Asl.

Dopo essere stato messo in sicurezza, l’esemplare è stato trasferito nel museo di storia naturale di Calimera, centro autorizzato a prendersi cura delle specie in via di estinzione. Tra qualche giorno sarà possibile rimetterla in libertà, sperando che stia alla larga dagli ami.

“Un grazie di cuore – ha commentata l’assessore Rega –, a tutto il personale intervenuto e che si è reso immediatamente disponibile anche di domenica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsa e tratto in salvo un esemplare di "Caretta Caretta" ferita da un amo

LeccePrima è in caricamento