Paura per un incendio in abitazione: è il quarto episodio a dicembre

Il rogo divampato in una stanza nel sottotetto usata come deposito per la legna. Sul posto i vigili del fuoco di Maglie

SOGLIANO CAVOUR – Momenti di tensione, intorno alle 11 di questa mattina, a Sogliano Cavour, per un incendio divampato all’improvviso all’interno di un deposito ricavato nel sottotetto di un’abitazione, usato, fra l’altro, dai proprietari di casa, per accatastare della legna. Al prinIMG-20161227-WA0006-2cipio si temeva che fosse andata a fuoco l’intera abitazione, ma per fortuna tutto s’è limitato a quell’area della palazzina, senza coinvolgere gli ambienti abitati, sottostanti, da un operaio con la sua famiglia.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con una squadra dal distaccamento di Maglie, carabinieri e agenti di polizia locale. L’incendio è avvenuto in via Pola, in una zona periferica del paese. Molto probabilmente si è trattato di un evento accidentale, dovuto, forse, a della cenere ancora attiva che potrebbe quindi aver innescato il roto, attingendo anche della carta. Di certo, il deposito è andato distrutto, per un danno, non assicurato, da quantificare.

Circostanza sinistra, per quanto del tutto casuale, è che sia trattato del quarto incidente domestico dovuto a incendi in abitazione, nel solo mese di dicembre.DSC_0178-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 12, a tarda ora, è andata distrutta a causa di una stufa a pellet l’abitazione in legno di alcuni ristoratori, a Lecce. La mattina del 16, sorte identica ha fatto un’altra villetta, sempre in legno, di un pensionato, a Maglie. Quindi, proprio nel giorno di Natale, è toccato a un imprenditore nel ramo dei mobilifici, a Novoli, veder la casa danneggiata da un rogo divampato per un cortocircuito. E’ stato, quest’ultimo, l’unico episodio con un ferito, per fortuna non in modo grave.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Omicidio di Lecce. La criminologa: “Obiettivo dell’assassino entrambi i fidanzati”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento