menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ignoti provano a mettere fuoco alla porta di una ditta di termoidraulica

È successo nel centro di Sogliano Cavour. Le fiamme, però, si sono estinte da sole, senza grossi danni. Indagano i carabinieri

SOGLIANO CAVOUR – È mistero su un atto incendiario avvenuto la notte fra martedì 16 e mercoledì 17 febbraio a Sogliano Cavour. Ignoti, in un orario imprecisato, hanno versato del liquido infiammabile proprio sul portone d’ingresso di una ditta che si occupa di impianti idraulici e termoidraulici. 

Non essendo scattati sistemi d’antifurto, non è chiaro in quale orario preciso si sia verificato l’incendio. Tanto più che le fiamme si sono estinte da sole, senza provocare danni di particolare entità, per cui non vi è stato nemmeno un intervento dei vigili del fuoco. Vi sono però videocamere, le cui immagini devono essere estrapolate. Si partirà da quelle per cercare di fare luce sul caso. 

La porta d’ingresso della sede, nel centro storico del paese, è chiusa da una robusta grata di ferro e forse anche grazie a questa protezione il fuoco non si è fatto largo più di tanto, finendo per provocare solo l’annerimento delle pareti. 

Quanto accaduto, però, è stato scoperto solo al mattino, al momento di rientrare al lavoro. E del caso sono stati messi al corrente i carabinieri della stazione di Cutrofiano, che hanno svolto un sopralluogo. L’amministratrice della ditta non avrebbe però saputo fornire indicazioni sugli autori, non nutrendo particolari sospetti e non avendo mai ricevuto minacce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento