rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Soleto / Sternatia

Vetro infranto e ordigno lasciato sul sedile dell’auto di un avvocato

L'inquietante episodio nel primo pomeriggio nel pieno centro abitato di Soleto. Gli artificieri hanno recuperato il candelotto. Dentro polvere pirica e chiodi

SOLETO – Vetro dell’autovettura infranto e, sul sedile posteriore, un piccolo ordigno di tipo artigianale, con tanto di miccia, volutamente inesploso. L’intenzione, sembra chiaro, quella di lasciare una sorta di vistoso avvertimento al destinatario. E sui motivi dell’intimidazione, saranno ora i carabinieri a cercare di fare chiarezza.

L’inquietante ritrovamento è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi nel pieno centro di Soleto. L’ordigno è stato depositato all’interno dell’Alfa 147 di un avvocato del posto, di 59 anni. L’auto era parcheggiata fra le vie Mazzini e Sternatia ed è lì che, in breve tempo, sono confluiti i carabinieri. Non solo quelli della stazione locale e della compagnia di Maglie, ma anche gli artificieri, fatti intervenire da Taranto.

L’area è stata così chiusa al transito in attesa che gli specialisti provvedessero al recupero dell’ordigno, rendendolo inoffensivo. Si trattava di una sorta di candelotto riempito non solo con polvere pirica, ma anche con chiodi e che se fosse stato acceso, esplodendo avrebbe potuto generare danni notevoli, rischiando anche di ferire qualcuno.

L’autovettura è stata poi rimossa e trasportata in una depositeria giudiziaria. Saranno senz’altro svolti ulteriori accertamenti e, come sempre avviene in queste circostanze, si cercheranno anche eventuali telecamere nella zona che possano aver ripreso qualche passaggio sospetto.

Massimo riserbo, per ora, negli ambienti investigativi, quindi non è facile produrre ipotesi per quanto riguarda quest’episodio, che potrebbe avere ogni genere di movente. Bisognerà capuire, ad esempio, se possa essere legato all’attività professionale o scaturire, magari, da vicende di tipo privato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetro infranto e ordigno lasciato sul sedile dell’auto di un avvocato

LeccePrima è in caricamento