Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca viale Gubbio

Divampano le fiamme in un pullman delle linee Sud Est: il mezzo distrutto

Il rogo, partito dal motore, è avvenuto questa mattina alla periferia di Soleto. Le cause sono accidentali, il mezzo era vuoto e rientrava nel deposito, ma per le linee locali è un nuovo duro colpo, dopo il rogo del treno nella stazione di San Donato di Lecce

Lo scheletro del pullman.

SOLETO – Del pullman non è rimasto nulla. Solo uno scheletro di lamiera carbonizzato, alla periferia estrema di Soleto. E ad incassare un nuovo, duro colpo, sono le Ferrovie Sud-Est. Già, perché solo alcuni giorni addietro, e precisamente la mattina del 25 marzo, la motrice di un treno delle linee locali è andata in fiamme, coinvolgendo anche un vagone, mentre era in partenza dalla stazione di San Donato di Lecce. Il treno è stato evacuato (a bordo c’erano una cinquantina di passeggeri) e nessuno è rimasto ferito.

Neanche questa volta si sono registrati casi d’intossicazione, tanto più che nel pullman non c’erano utenti, nel momento in cui è divampato il rogo. Nessuna scena di panico, quindi. Resta però il fatto, e anche piuttosto inquietante, che un altro mezzo sia andato irrimediabilmente distrutto per cause accidentali, mentre era in movimento, in pieno giorno. 

L’incendio è avvenuto poco prima delle 10 del mattino, lungo viale Gubbio, una strada che rasenta il comune di Soleto, passando per le campagne. Si raggiunge svoltando da via Sogliano e si riallaccia ad alcune provinciali. Il pullman aveva appena terminato il suo giro ed era ormai fuori servizio. L’autista stava dunque rientrando presso il deposito, nella zona di Martano, quando, all’improvviso, ha avvertito chiaramente l’odore acre del fumo. Proveniva dalle sue spalle, dunque, dal motore.

c612f7c8cc592ff353c02394e7febc2d-2L’uomo ha accostato, arrestato la marcia voltato la testa ed ha visto le prime lingue di fuoco divampare nel mezzo. Ha fatto giusto tempo a scendere. Nel giro di pochi minuti, l’intero pullman era avvolto dalle spire. I vigili del fuoco, giunti dal distaccamento di Maglie, hanno potuto solo spegnere l’incendio evitando ulteriori problemi, senza però poter salvare nulla del mezzo. Il rogo s’è propagato in pochi istanti, attecchendo sulle parti infiammabili, come sedili e tappezzeria. E a quel punto, non era più possibile fare nulla.

Sul posto, per gli accertamenti, sono intervenuti i carabinieri della stazione locale, dipendenti dalla compagnia di Maglie, e gli agenti della polizia municipale. I volontari della sezione locale della protezione civile hanno coadiuvato nel regolare il traffico, fin quando la strada è stata paralizzata. Per la Sud-Est,  non un periodo felice. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampano le fiamme in un pullman delle linee Sud Est: il mezzo distrutto

LeccePrima è in caricamento