Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Sopralluogo a Lido Marini, Noe sequestra un mezzo per pulire le spiagge

I militari sono stati allertati da un esposto. E hanno voluto verificare la regolarità del servizio appaltato dal Comune di Ugento

Pulizie su una spiaggia (foto di repertorio).

UGENTO – I Carabinieri del Noe, allertati da un esposto relativo alla gestione dei rifiuti degli arenili e delle spiagge pubbliche, hanno fatto un sopralluogo in località Lido Marini ad Ugento. Lo scopo era quello di verificare le modalità di esecuzione del servizio appaltato dal Comune, ma dai controlli sono emerse subito alcune presunte irregolarità.

I militari del nucleo operativo ecologico di Lecce hanno infatti riscontrato che la società incaricata dall’amministrazione era sprovvista dell’ iscrizione, obbligatoria, all’albo nazionale dei gestori ambientali. Un mezzo usato dalla ditta è stato quindi  sequestrato in via preventiva: si tratta di una vagliatrice puliscispiagge, utile alla setacciatura, raccolta e trasporto dei rifiuti.

Il mezzo meccanico ha un valore di circa 70 mila euro e per il legale rappresentante della società è scattata una segnalazione presso la Procura della Repubblica di Lecce. Il sospetto è che sia responsabile di gestione illecita di rifiuti urbani ed altri assimilati agli urbani, non pericolosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo a Lido Marini, Noe sequestra un mezzo per pulire le spiagge

LeccePrima è in caricamento