Cronaca

Sorpresi a scaricare materiale di risulta: denunciato titolare, sequestrato camion

Deferito il proprietario di una ditta individuale dai finanzieri della sezione operativa navale della guardia di finanza di Gallipoli. Il mezzo scoperto nella zona industriale di Taviano. In tre stavano scaricando i rifiuti

TAVIANO – Stavano scaricando materiale edile sul suolo pubblico. Smaltimento in ambiente senza regole. Li hanno sorpresi i finanzieri della sezione operativa navale della guardia di finanza di Gallipoli. E sono stati guai, soprattutto per un piccolo imprenditore, titolare di una ditta edile: l’uomo è stato denunciato a piede libero.

Il fatto è avvenuto a Taviano. I finanzieri, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato chiaramente i movimenti e si sono fermati. Arrivando così a porre sotto sequestro un autocarro carico di materiale di risulta, proveniente da lavori di ristrutturazione edile. Si trovava nella zona industriale. Le tre persone stavano dunque scaricando il materiale nei campi che circondano la zona Pip.

Il titolare della ditta individuale è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lecce per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e per l’attività di gestione di rifiuti non autorizzata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a scaricare materiale di risulta: denunciato titolare, sequestrato camion

LeccePrima è in caricamento