Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Sorpresi dalla polizia lasciano 220 chili di marijuana

Due individui sospetti notati da agenti in pattugliamente verso Orte, lungo la Otranto-Porto Badisco, sono scappati abbandonando due borsoni. Dentro, oltre alla droga, proiettili ed un visore notturno

Gli sbarchi clandestini sulle coste salentine non sono mai terminati, il traffico di stupefacenti sulle tratte marittime che dall'Albania conducono al versante adriatico del Salento continua ad essere intenso. Lo testimonia il ritrovamento effettuato questa mattina dagli agenti del commissariato di Otranto: due borsoni, contenenti più di 200 chili di marijuana, ma anche alcuni proiettili ed un visore notturno, utilizzato evidentemente per potersi destreggiare con facilità fra le ombre, durante gli sbarchi e lo scarico della "merce". E si è trattato di un ritrovamento casuale, avvenuto durante la consueta attività di pattugliamento, in località Orte, lungo la provinciale 87, strada di raccordo fra Otranto e Porto Badisco.

Non lontano dalla carreggiata, in un tratto di vegetazione che precede lo sbocco a mare, gli agenti in servizio hanno infatti scorto due persone accovacciate che, alla vista delle divise, si sono dati ad una fuga precipitosa. Le ricerche compiute nell'immediato non hanno dato esito: i due individui, quasi sicuramente albanesi, secondo le indicazioni fornite dagli stessi uomini del commissariato idruntino, sono riusciti a scappare.


Ma la successiva perlustrazione più in profondità, a circa 200 metri dalla strada provinciale, ha portato al rinvenimento dei due borsoni, evidentemente abbandonati dai fuggitivi. Quando li hanno aperti, gli agenti hanno scovato in uno di questi diversi capi di abbigliamento usati, avanzi di cibo, il visore notturno e 4 proiettili (uno calibro 9, gli altri calibro 64 per revolver). Ma la sorpresa più grossa si è rivelato il contenuto del secondo borsone: qui, confezionati in 23 sacchetti, c'erano ben 227 chili di marijuana. I quali vanno aggiunti ad altri dieci pacchettini rinvenuti in un nascondiglio naturale poco più avanti, contenenti anch'essi diversi grammi della stessa sostanza. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro da parte dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi dalla polizia lasciano 220 chili di marijuana

LeccePrima è in caricamento