Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Sorpresi nella Filanto a caccia di forme di scarpe

Tre persone denunciate. Erano entrate nello stabilimento di Patù, ormai dismesso. Si sospetta che stessero cercando di rubare materiale vario. Nelle campagne, 450 forme di scarpe in metallo e ferro

Era da tempo che venivano segnalati furti all'interno dello stabilimento dismesso della Filanto di Patù. Dismesso, sì, ma ancora pieno di macchinari e altro materiale. Una vera e propria "miniera", anche se magari non di oro, per i ladri. Ladri di rame e materiale ferroso in genere. Negli ultimi anni si è creato un vero e proprio fenomeno sociale. Esistono squadre di ricercatori che si aggirano furtivi nei cantieri e negli stabilimenti abbandonati proprio per andare a caccia di cavi e altri oggetti, che rivenduti forniscono un discreto bottino. Tre persone, di età compresa fra 26 e 44 anni, di Casarano e Taurisano, sono state sorprese dai carabinieri della stazione di Castrignano del Capo in pieno giorno all'intero del deposito, chiuso da tempo, del noto calzaturificio con casa madre a Casarano.

Si tratta di uno stabilimento particolarmente grande e nonostante la presenza di un custode, difficile da sorvegliare per intero, evitando i continui ingressi, di notte e di giorno. I carabinieri hanno scoperto i tre dopo una serie di servizi di appostamento. Nelle vicinanze, degli autocarri e, nascosti nelle campagne circostanti, più di 450 forme di scarpe in alluminio e ferro. E' ovvio che su di loro, pur non essendo stati sorpresi in flagrante nell'atto di rubare, sorgono determinati sospetti. Al momento risultano denunciati a piede libero alla Procura di Lecce. La refurtiva, che non si sa quanto avrebbe potuto garantire, in termini economici, ai ladri, o presunti tali, è stata restituita al proprietario.

Un'altra denuncia, ma questa volta a Tricase, è stata eseguita per tentato furto nei confronti di un operaio 33enne di Tiggiano. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, insieme a due complici si era introdotto di notte nel cantiere edile del nuovo padiglione dell'ospedale cittadino. Due individui sono fuggiti, il 33enne è stato bloccato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi nella Filanto a caccia di forme di scarpe

LeccePrima è in caricamento