Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sorpreso a coltivare marijuana in una casa disabitata, torna in libertà 41enne

Il gip ha convalidato l'arresto di Franco Sandro, e ha concesso al 41enne il solo obbligo di dimora nel comune di residenza

LECCE – E’ tornato in libertà Franco Sandro, il 41enne di Novoli (già in libertà vigilata) arrestato per coltivazione e detenzione illegale di stupefacenti. Il gip Antonia Martalò ha convalidato l’arresto ma disposto nei confronti del 41enne, assistito dall’avvocato Francesco Spagnolo, il solo obbligo di dimora. Quello del 41enne è un nome noto alle cronache giudiziarie, poiché al centro di alcune operazioni condotte negli anni sorsi.

Sandro è stato arrestato dai carabinieri di Novoli per aver realizzato una serra per la coltivazione di marijuana (11 piantine), sfruttando il piano rialzato di una casa al momento sfitta e, soprattutto, riconducibile a persone assolutamente ignare di tutto. Inoltre è stato trovato in possesso di circa 15 grammi di hashish. Bisognerà comunque attendere l’esito di una consulenza per stabilire esattamente di che tipo di sostanza si tratti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a coltivare marijuana in una casa disabitata, torna in libertà 41enne

LeccePrima è in caricamento