Sorpreso a eseguire i propri bisogni tra la chiesa e il Rettorato, denunciato

Un 39enne romeno, senza fissa dimora, risponde di atti osceni. L'uomo è stato sospeso dagli agenti, richiamati da una donna

LECCE - Questa mattina, durante un servizio di controllo del territorio, una volante transitando nel centro storico, in Piazza Tancredi, sede del Rettorato dell’Università del Salento e della chiesa della Madonna del Carmine, ha incrociato una persona che ha richiesto l’intervento degli agenti. La donna è stata, suo malgrado, vittima dei comportamenti molesti di un romeno 39enne, che ha trasformato in bagno personale la soglia di una privata abitazione, chiusa da una sola grata in ferro. I bisogni fisiologici dell’uomo erano ben visibili, e lo stesso era ancora con i pantaloni e slip semiabbassati, in palese stato d’ubriachezza.

Gli agenti, dopo aver fatto rivestire il 39enne, hanno raccolto la denuncia della donna che ha mostrato i resti di immondizia che a suo dire il fermato lancia all’interno della sua abitazione quando finisce di mangiare, precisando che già in passato è stato richiesto l’intervento delle autorità locali con alcuni esposti.

Il personale del Rettorato ha confermato le accuse, precisando che la presenza del fermato è costante, molesta e aggressiva nei confronti anche delle donne che lavorano nel Rettorato e nella portineria. I comportamenti molesti del cittadino romeno sono avvenuti nell’area di parcheggio pubblico durante l’apertura del Rettorato dell’Università del Salento e della chiesa della Madonna del Carmine per le funzioni religiose, con la possibilità concreta che potessero assistere donne, minori e anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine degli accertamenti lo straniero è stato denunciato in stato di libertà per atti osceni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento