Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sorpreso a rubare in casa dal fratello del proprietario, arrestato panettiere

Eseguita una misura cautelare nei confronti di un 52enne di Aradeo, accusato di rapina impropria al termine di una indagine lampo dei carabinieri

LECCE – Doveva essere un furto in abitazione rapido e veloce, giusto il tempo di forzare la porta d’ingresso e mettere a soqquadro l’intera abitazione alla ricerca forsennata di monili e orologi. Antonio Filieri, panettiere 52enne, non aveva fatto i conti con il fratello del proprietario di casa, attirato da alcuni rumori sospetti e dalla porta d’ingresso socchiusa, nonostante la sicurezza assenza del germano. Per questo, lo scorso 30 luglio, si era fatto coraggio ed era entrato nell’abitazione del fratello, sorprendendo il ladro a rovistare in alcuni cassetti.

Il 52enne, colto in flagranza a volto scoperto, prima di darsi a precipitosa fuga con la refurtiva, aveva ingaggiato una colluttazionFILIERI Antonio-3e con la vittima, approfittando di un suo momento di distrazione per strattonarla e spingerla contro il muro, procurandogli alcune escoriazioni. Le successive indagini condotte dai carabinieri della stazione di Aradeo, senza sosta e con l’ascolto del testimone oculare che ha fornito la puntuale ricostruzione dei fatti, hanno portato i militari a raccogliere elementi concreti a carico di Filieri, che hanno consentito l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare da parte del gip presso il Tribunale di Lecce. Misura che è stata eseguita all’alba di oggi. Il 52enne, indagato per rapina impropria, esercitando violenza sulla persona per garantirsi l’impunità dopo il furto, è stato arrestato per essere condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare in casa dal fratello del proprietario, arrestato panettiere

LeccePrima è in caricamento