Cronaca Surbo

Gas nelle fessure del bancomat per l’esplosione: fuggono senza neppure un euro

L’ennesimo colpo, nella notte, ai danni della Monte dei Paschi di Surbo. I malviventi non sono riusciti a “prelevare” il denaro

SURBO – Tentano la spaccata in banca, ma fuggono senza un centesimo. L’ennesimo colpo nella notte, intorno alle 3,15, ai danni della filiale i Surbo della Monte dei Paschi di Siena. I malviventi, dopo aver raggiunto l’istituto di credito, hanno inserito il gas nelle fessure dello sportello automatico, provocando la solita, piccola esplosione con la quale sono riusciti ad estrarre il forziere.

Ma qualcosa è andato storto. Il sistema di allarme si è subito attivato, richiamando sul posto le guardie giurate dell’istituto di vigilanza “Ggs La Velialpol”. I componenti della banda sono stati costretti alla fuga, senza un centesimo, mentre i vigilanti hanno allertato subito le forze dell’ordine. Sul luogo, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce, raggiunti anche dal direttore della filiale.

 Da un primo controllo eseguito negli istanti successivi alla scoperta, non mancherebbe neppure una banconota. I ladri, evidentemente disturbati dall’arrivo della pattuglia, non hanno avuto il tempo necessario per aprire lo sportello automatico e lo hanno abbandonato sul posto. I danni, tuttavia, sono infenti e ben visibili sulla facciata della banca. Essendo quest'ultima dotata di costosi infissi blindati e altri dispositivi di sicurezza, ora manomessi, è immaginabile pensare che le conseguenze si aggirino attorno a svariate migliaia di euro.

Il responsabile dell’istituto di credito di Surbo ha intanto consegnato ai militari dell’Arma i filmati del sistema di videosorveglianza dai quali, si spera, potranno emergere significativi indizi lasciati dai malviventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas nelle fessure del bancomat per l’esplosione: fuggono senza neppure un euro

LeccePrima è in caricamento